L’usato griffato? Adesso si compra online. Ed è boom di vendite.


C’erano una volta i favolosi anni ’80, quelli del consumismo sfrenato, dello shopping di lusso. All’epoca erano moltissimi gli italiani a potersi permettere giornate intere di acquisti, senza badare al portafogli. Non servivano russi e cinesi a riempire i negozi del quadrilatero della moda a Milano, o i monomarca delle griffe a Parigi, Londra e New York. Altri tempi, la musica è cambiata. La crisi ha stravolto usi e costumi.

Continua a leggere